Saba Anglana e il sacro nella cultura d’Etiopia

La cantante Italo-somala Saba Anglana sarà protagonista di uno spettacolo musicale dedicato alla musica etnica africana, con una particolare attenzione alla musica sacra. Questo sarà infatti il primo dei concerti del XXV Festival Internazionale di Musica Sacra 2016.

ABEBECH – FIORE CHE SBOCCIA – Storia di identità, preghiera e guarigione
Il sacro nella cultura d’Etiopia
di e con Saba Anglana: voce
Federico Marchesano: contrabbasso
Mattia Barbieri: percussioni
Fabio Barovero: fisarmonica – live electronics

La terra d’Etiopia è uno dei luoghi al mondo in cui il pensiero sacro ha avuto una tra le più sentite forme di penetrazione religiosa, fin dall’adozione del Vangelo nel IV sec. d.C.
Milleseicento anni di grande devozione hanno fatto del popolo etiope il baluardo della spiritualità di matrice cristiana in ambito africano. Un senso di profonda sacralità pervade ogni angolo di questa terra al punto da regolare i rapporti tra gli esseri umani e il loro comportamento rispetto alla natura, le stagioni, la morte
.

Mercoledì 9 novembre, ore 20:45, Auditorium Concordia, Pordenone.

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

  1. Enrico ha detto:

    Valutazione spettacolo:***

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...